Come lo scrivo?

Come lo scrivo?

S’Acadèmia de su Sardu dopo anni e anni di dibattito sulle proposte di standardizzazione della lingua sarda propone uno standard ortografico e linguistico della lingua sarda che è a due norme, in considerazione del percorso storico compiuto dal sardo stesso e così come si evince dalla letteratura scritta e orale della tradizione sarda. L’alfabeto unico di 22 lettere che noi proponiamo per scrivere tutto il sardo è il seguente: A, B, C, D, E, F, G, H ,I ,J, L, M, N, O, P, R, S, T, U, V, X, Z. Così come potete verificare abbiamo proceduto nella salvaguardia del grafema <x> che esprime un suono assai diffuso in tutta la Sardegna meridionale e che risulta utile per poter scrivere cognomi quali Maxia, Puxeddu e così via oppure nomi come Luxia. Inoltre si è proceduto nella salvaguardia del grafema <th> al fine di tutelare la corretta ortografia di toponimi quali Orthullè, Àrthana e così via.

Per uno studio più approfondito sulla questione vi proponiamo di leggere:

  • Comitau Scientìficu po sa Norma Campidanesa de su Sardu Standard; ARRÈGULAS PO ORTOGRAFIA, FONÈTICA, MORFOLOGIA E FUEDDÀRIU DE SA NORMA CAMPIDANESA DE SA LINGUA SARDA; Alfa Editrice; 2009
  • AAVV; Su Sardu – proposta de ortografia; Domus de janas. 2017.
  • Comitadu Iscientìficu pro su Sardu Standard; SU SARDU STANDARD; Alfa Editrice; 2019.

Come desideri visualizzare il sito web ?